Network marketing su Instagram: spam e bot

Il mio Instagram è personale

La mia pagina Instagram è una pagina personale che uso solo per condividere momenti con i miei amici e con chi ha piacere di vedere le fotografie che scatto nel mio tempo libero.

Non seguo molte persone e ricambio solo se in qualche modo c’è affinità o se la pagina mi interessa. E comunque c’è sempre un periodo di prova di qualche ora/giorno. La conseguenza è che mi seguono in pochi dal momento che uso pochi hashtag e non pubblicizzo la mia attività.

Naturalmente non mi stupisce che qualcuno mi segua solo con l’obiettivo di acquisirmi come follower, ma ieri è successo un fatto insolito e così ne voglio parlare un po’.

Follower che aumentano in modo sospetto

Forse a seguito di un post efficace ho iniziato a vedere un forte movimento sulla mia pagina: sono passato in una mattinata da circa seicento follower a oltre settecento. Un incremento di quasi il 16% in una giornata! Significa fare il raddoppio in meno di una settimana che è davvero un bel risultato. Davvero fuori dal comune.

Ho subito notato però, che molti dei nuovi follower avevano caratteristiche comuni. E sospette.

Bio molto simili tra loro e tutti dicevano di essere “imprenditori digitali” figuravano hashtag come lifestyle, travel, business, ecc ecc. Ne avrete visti anche voi. Tutti nella bio invitavano al contatto per potermi spiegare come si poteva guadagnare tramite Instagram, con affiliazioni simili, tutti con frasi motivazionali più o meno trite e ritrite.

Poi a metà mattinata è arrivato un DM da uno di questi account e diceva:

Ciao Marco Benvenuto tra i miei followers :) Di cosa ti occupi nella vita? Voglio subito farti un regalo di benvenuto e visto che siamo qui su Instagram beccati questo corso gratuito che ti spiegherà come guadagnare da questo social

e allegato c’era il link di questo InstantK con scritto Iscriviti gratis al corso di… e il resto era tagliato ma non avendo cliccato non saprei dire di che cosa si tratta.

La landing page di questo infoprodotto

Per gentilezza ho risposto, e siccome non avevo molto tempo ho semplicemente lasciato il link al mio sito in modo che potesse vedere di che cosa mi occupo.

Grazie sei molto gentile sul mio sito www.marcobellu.it trovi tutte le info su di me.

Dopo pochi minuti mi arriva la risposta:

Ti ringrazio ma sono io a darti le info

Sono rimasto un minuto buono a cercare di capire se mi stesse prendendo in giro.

Poi ho fatto l’unica cosa sensata: l’ho segnatala e Instagram ne ha bloccato (temporaneamente) il profilo in pochi minuti, evidentemente non ero stato il solo a farlo.

Quindi, ricapitolando:

La tizia in questione stava usando quasi sicuramente un bot e fa parte di una rete di pagine che partecipa a qualche tipo di business online, una sorta di networking, ho pensato: probabilmente la versione social dei vecchi multilevel marketing*.

La cosa che mi ha colpito è stata la maleducazione di questo utente e l’atteggiamento aggressivo. Per questo l’ho segnalata e invito anche voi a non mettervi problemi con chi spamma: segnalate a manetta!

Tralascio il fatto che questa persona non ha nemmeno avuto il buon senso di cercare di capire che lavoro faccio.

Networking e spam: un tema da approfondire

C’è un altro aspetto che però ho trovato interessante e che nei prossimi giorni cercherò di approfondire: voglio capire chi sono e cosa fanno questi “imprenditori digitali” su Instagram.

Vedo che hanno molti follower, spesso molte migliaia, ma leggendolo i profili e guardando le loro pagine a me sembrano casalinghe e studenti che cercano di arrotondare con un sistema di affiliazione.

Si autodefiniscono Marketer, ok voglio capire bene cosa c’è dietro e se è la solita fuffa per gonzi, cosa di cui sono quasi sicuro.

Quindi credo che adesso darò in pasto qualcuno dei loro hashtag a dei software di network analysis e cercherò di tirar fuori qualche grafo per avere un’idea più chiara del fenomeno.

Stay tuned, a presto…

Aggiornamenti del 09/09/2019

Questa mattina mi ha telefonato il Sig. M. Delfino di Build Your Brand che sarebbe l’azienda di cui ho messo lo screenshot e che quell’utente pubblicizza. Si è ovviamente sentito tirato in causa anche se per colpa di n utente e avendo letto l’articolo ha ritenuto necessario fornirmi alcune informazioni e precisazioni a mezzo mail che riporto integralmente qui di seguito:

Salve,

sono Mirko Delfino di Build Your Brand, ci siamo sentiti poco fa al telefono per uno dei nostri prodotti: “Instantkappa”.
L’articolo a cui facevo riferimento è il seguente: https://www.marcobellu.it/network-marketing-su-instagram-spam-e-bot/
Come le dicevo avendo letto sia nell’articolo, sia nei commenti delle inesattezze, le invio i dettagli corretti del prodotto e di ciò che facciamo:

1) Instantkappa è un prodotto di buildybrand.com, un’azienda che si occupa di formazione e di servizi per aziende e professionisti
2) Instantkappa è un Ebook con in regalo un video corso di formazione di oltre 40 video, gruppo privato con assistenza, liveclass mensili private con gli studenti e per chi vuole opzionalmente può attivare la gestione del profilo da parte del nostro staff

3) Nel caso specifico dell’articolo il link inviato faceva fede ad un video corso gratuito presente nella nostra piattaforma e nel nostro gruppo pubblico

4) Il nostro non è un sistema di multilevel marketing, ma un sistema classico di affiliate marketing. Quindi i nostri affiliati sono pagati con una commissione per ogni vendita che fanno (corsi di formazione, ebook, servizi, prodotti fisici).

5) La nostra è un’azienda regolarmente registrata ed operante in Italia.

6) Per chiarire, la nostra azienda è stata recensita dalla rivista Millionaire con ben due articoli nei mesi di Aprile e Maggio.

7) Le strategie di marketing utilizzate da ogni singola persona possono variare e di certo siamo contrari ad ogni forma di spam.

Aggiungo che siamo aperti ad ogni forma di collaborazione per effettuare video interviste, articoli e qualsiasi altra cosa che possa creare valore sul mercato italiano.
Saluti,

Mirko Delfino

L’utente in questione invece, mi ha scritto una mail minacciosa chiedendo la rimozione dell’articolo, pena la denuncia per diffamazione a mezzo internet, ora io non credo che ci siano gli estremi per una diffamazione a mezzo internet e fronteggio situazioni simili abbastanza spesso. La diffamazione è una cosa seria e non mi pare che ci siano gli estremi, ma non sempre il giudice la pensa così quindi perché rischiare?

Naturalmente come potete leggere l’articolo è ancora qui.

In ogni caso, ho tolto il riferimento esplicito a quell’account, il punto non è la persona per quanto sgradevole ma il metodo. C’è chi non sa lavorare in maniera corretta e abusa dei mezzi che gli vengono affidati per il business. Profili che si pongono in maniera aggressiva e sgradevole sui social.

Il mio solito consiglio è: SEGNALATE E BLOCCATE. Sarà un mondo più pulito.

Nota: Non era affatto chiaro di che cosa si trattasse, ma sembrava in effetti proporre una affiliazione a utenti che a loro volta avrebbero potuto creare altre affiliazioni in una sorta di catena.

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo con i vostri amici...

2 commenti su “Network marketing su Instagram: spam e bot”

  1. Ciao Valentina, non ho approfondito molto e a parte un uso piuttosto disinvolto degli strumenti di web marketing non posso dire che ci siano delle vere e proprie violazioni.
    In realtà da uno scambio con uno di loro ho rilevato che usano dei bot, me lo ha proprio confermato esplicitamente e quindi in ogni caso violano i termini di servizio di Instagram.

    Per aumentare invece i tuoi followers non si sono ricette segrete, occorre produrre contenuti di qualità che piacciano al tuo pubblico entrare con i giusti hashtag, seguire gli hub della tua area di interesse e infine (molto importante) fare delle campagne di advertising per veicolare i tuoi contenuti al maggior numero di utenti possibile compatibilmente con il tuo budget. Se la tua pagina sarà interessante crescerà da sola.
    In un post di qualche giorno fa sulla mia pagina facebook consigliavo un libro proprio dedicato al marketing su Instagram ti consiglio di dargli un’occhiata.

  2. Ciao Marco,
    si ho letto anche io di questo instakappa, su internet ci sono una miriade di articoli.
    Io personalmente sto cercando di accrescere i miei follower su instagram , in quanto solo con un tot di followers, instagram sblocca alcune funzioni importanti come collegamenti di link ecc..
    Però non so , questo sito mi è sembrato alquanto sospetto. Sei riuscito ad approfondire le tue ricerche?
    Se si,spero saprai darmi maggiori info.
    Grazie mille, un saluto.

Lascia un commento

Item added to cart.
0 items -  0,00