Fotografia di paesaggi, perchè?

Fotografia di paesaggi, perchè? Marco Bellu https://www.marcobellu.it/author/marco/

Adoro fotografare paesaggi, mi piace estraniarmi e  immergermi nella natura, mi piace stare da solo a osservare il mondo che mi circonda e in questi anni mi sono convinto che ci sia una bellezza ed una armonia che si manifesta su diversi piani e che non è sempre immediata.

salt-lake-walkinUso la fotocamera da quando ero bambino ma solo negli ultimi anni grazie alla libertà che mi da il digitale di gestire tutto il processo produttivo dell’immagine, ho iniziato a cogliere aspetti che prima mi erano preclusi.

Molte volte fotografare un paesaggio è un momento di relax che rivivo quando elaboro l’immagine e che mi accompagna per giorni dopo lo scatto e forse questo è il motivo più forte per cercare di ottenere queste immagini.

Marco Bellu in azione a Sale e' Porcus (OR)Capita di diventare un elemento, parte del paesaggio, quando ci si ferma per riposare, bere un sorso d’acqua, girare intorno a una roccia per trovare l’angolo migliore. E capita di notare cose mai viste prima nonostante si conosca bene il posto e ci sia stati diverse volte.

Mi sento come un esploratore e continuo a scoprire cose affascinanti spesso anche rileggendo l’immagine in post produzione. Molto spesso anzi di solito esco con l’idea di fare una foto ben precisa, aspetto il giorno e l’ora giusta e comunque la foto finita l’ho già in testa almeno a grandi linee. Poi naturalmente le cose possono cambiare e occorre prendere un’altra strada, a volte l’idea messa in pratica non è soddisfacente, credo che possa capitare a tutti.

Il mio obiettivo preferito per i paesaggi in questo momento è un super grandangolare, il Sigma DC 10-20mm F4-5,6 EX HSM per Canon. Specifico per fotocamere con sensore in formato APS-C (attualmente utilizzo una Canon EOS 50d) ed equivalente ad un 16-32 su sensore Full Frame; mi piace molto anche se devo ammettere che riempire un fotogramma così ampio (ha un angolo di oltre 105°) è spesso abbatsanza difficile soprattutto trovare un soggetto importante per un primo piano d’effetto. Per questo motivo prima o poi passerò a un obiettivo un pelo più lungo compatibile tra l’altro anche con il Full Frame.

Condividi:

Contattami